Lotta agli sprechi alimentari con le apposite App

Come combattere lo spreco alimentare grazie alle app Too Good To Go e Myfoody

di Laura Argelati

Pubblicato martedi, 18 agosto 2020

Rating: 5.0 Voti: 7
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Ogni anno 20 milioni di tonnellate di cibo finiscono nell’immondizia e il 10% circa della popolazione mondiale vive in condizioni di denutrizione. Di fronte a tali numeri combattere lo spreco di cibo diventa indispensabile, una missione da portare avanti giorno dopo giorno.

Il primo passo è sicuramente quello di evitare di comprare in eccedenza rischiando che alcuni prodotti alimentari rimangano nel nostro frigo e nella nostra dispensa così a lungo da finire dimenticati. Quantità calibrate anche in fase di preparazione dei pasti permetteranno di non avere avanzi da gestire, col rischio che possano finire nell’immondizia.

Ma anche in relazione alla grande distribuzione e ai prodotti di negozi e ristoranti possiamo fare la nostra parte per combattere attivamente lo spreco alimentare, aiutati da app dedicate.

I cornetti della mattina che la panetteria non ha venduto fino all’ultimo pezzo, lo yogurt al supermercato per cui si sta avvicinando a passi svelti la data di scadenza, quelle mele leggermente diverse dalle altre che il fruttivendolo rischia di non riuscire a vendere.

Too Good To Go e Myfoody sono gli alleati perfetti per acquistare questi alimenti a prezzo nettamente ribassato e evitare sprechi.

Too Good To Go è l’app antispreco più diffusa in Italia e ci segnala le Magic Box disponibili vicino a noi. Che cosa è una magic box? Una scatola a sorpresa contenente cibo che potrebbe finire invenduto in un negozio o un ristorante diventando così uno scarto. Salvare questo cibo è facilissimo: si seleziona la magic box a cui si è interessati, si completa l’acquisto e si va a ritirare nel punto vendita nella fascia oraria indicata. Tra pasti pronti da consumare o prodotti per il frigo e la dispensa, tra ristoranti, panetterie, pizzerie, bar, negozi di frutta e verdura o di alimentari, la scelta è ampia e capace di accontentare tutti i palati.

Myfoody collabora con alcune catene di supermercati tra cui UniCoop Tirreno, Lidl e Carrefour e permette ai consumatori di conoscere i prodotti prossimi alla scadenza venduti a prezzo ribassato. Per ciascun punto vendita si potrà visualizzare in tempo reale i prodotti in scadenza, il numero di pezzi disponibili, il prezzo di vendita, suddivisi per categoria merceologica. La app offre inoltre sezioni di approfondimento dedicate agli ingredienti, all’autoproduzione, alla sostenibilità e ricette a cui ispirarsi.

Se sono presenti nella tua lista della spesa, perché non approfittarne?

Combattere gli sprechi di cibo e ridurne l’impatto ambientale è un gesto alla portata di tutti, perché non iniziare proprio domani?
Tag:  Too Good To Go, Myfoody, Spreco alimentare, Cibo, Spesa, Lotta agli sprechi

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni