Naturalisti in cucina di Federica Buglioni di Anna Resmini

Un volume per giovani esploratori della natura, a partire dalla cucina di casa

di Laura Argelati

Pubblicato martedi, 10 dicembre 2019

Rating: 5.0 Voti: 4
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of Topipittori
Quante volte, anche ai più piccoli, sarà capitato di notare la simmetria di un frutto tagliato a metà, l'evoluzione del colore della buccia di una banana che matura pian piano nella ciotola della frutta, la forma delle foglie delle piante e le loro diverse consistenze.

"Naturalisti in cucina" di Federica Buglioni e Anna Resmini edito da Topipittori è un volume coloratissimo e istruttivo per imparare a conoscere in modo diverso e più approfondito le caratteristiche e le curiosità nascoste in fiori, piante, frutti, foglie, ortaggi, semi e spezie che ogni giorno sono sotto i nostri occhi. Dove? Tra le mura di casa, in cucina, in giardino, nel parco.

In questi luoghi i piccoli di casa potranno vestire i panni di esploratori e scienziati muniti di lente di ingrandimento, un cestino, forbicine, un vasetto di terra e altri attrezzi del mestiere, per tuffarsi in un perfetto connubio di gioco e apprendimento, scienza e cucina.

Una raccolta di aneddoti e esperimenti da provare per imparare, riflettere e divertirsi, sviluppando capacità di osservazione, curiosità e conoscenza, a partire da ciò che è tra le mura di casa e ci circonda nei luoghi a noi familiari.


3 aprile 2019, Topipittori
Pagine 47
Prezzo di copertina €14,00
Tag:  Naturalisti in cucina, Federica Buglioni, Anna Resmini, Topipittori, Scienza, Cucina, Esplorazione, Libri per bambini e ragazzi

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni