Perché mangiamo quel che mangiamo di Rachel Herz

Alla scoperta dei fattori scientifici che definiscono il gusto e le nostre preferenza alimentari

di Laura Argelati

Pubblicato lunedi, 7 settembre 2020

Rating: 5.0 Voti: 4
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of EDT
Avete mai riflettuto sul fatto che la nostra alimentazione, i nostri gusti, la nostra percezione dei cibi possano dipendere da molteplici fattori scientifici?

Dolce, acido, salato e amaro sono i quattro gusti fondamentali che ci suscitano sensazioni uniche quando mangiamo. L'olfatto ci fa pregustare un sapore scaturendo subito emozioni nella nostra testa, prima che un boccone arrivi alla bocca. Un proverbio cinese dice addirittura che si mangia prima con gli occhi, poi con il naso e infine con la bocca.

Tutte queste sfaccettature sono coinvolte in molteplici aspetti della nostra vita e segnano il nostro rapporto con il cibo, incluso quello di coloro che non amano mangiare e sono affetti da disturbi alimentari.


La neuroscienziata Rachel Herz con le affascinanti e istruttive informazioni scientifiche contenute nel volume "Perché mangiamo quel che mangiamo" edito da EDT ci conduce alla scoperta delle questioni sensoriali, psicologiche e fisiologiche che determinano le nostre abitudini alimentari.

"Il cibo nutre il corpo e l'anima e, se sappiamo come ottenere il massimo dai sensi e dalla mente mentre lo consumiamo, diventa un'esperienza a tutto tondo."
 

25 giugno 2020, EDT
Pagine 448
Prezzo di copertina €19,50
Tag:  Perché mangiamo quel che mangiamo, Rachel Herz, EDT, Alimentazione, Gusto, Scienza

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni