Supersize me.. un film di epiche porzioni

Lungometraggio di denuncia sui rischi dell'alimentazione nei fast-food con Morgan Spurloc. Regia di Morgan Spurloc - anno 2004 DVD distribuito in Italia da: Fandango Home Entertainment

di Anna Battaini

Pubblicato sabato, 1 maggio 2010

Rating: 3.8 Voti: 12
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Foto courtesy of Fandango Home Entertainment
"Al processo contro McDonald's i legali della difesa hanno dichiarato che è di pubblico dominio il fatto che i procedimenti usati per la preparazione del suo cibo lo rendono più nocivo del cibo non trattato. Per citare un esempio, i McNuggets.. provengono da polli dal petto insolitamente sviluppato.. Il giudice Robert Swift li ha definiti "cibo di McFrankenstein", preparato con ingredienti assolutamente sconosciuti in cucina"

A fronte di questa dichiarazione considerereste ancora una sorta di "premio" portare i vostri bambini a pranzo in un fast food? Immagino la domanda risulti superflua.. e la risposta scontata!
Ma torniamo indietro e, per quanti non li conoscessero, riassumiamo i fatti che hanno spinto Morgan Spurloc ad auto-infliggersi una tortura che la maggioranza delle persone avrebbe scrupoli a riservare perfino al peggiore dei propri nemici. Negli Stati Uniti, due adolescenti hanno fatto causa al colosso dei fast food attribuendogli la ragione della loro obesità. La causa è stata archiviata ma sono riuscite ad attrarre l'attenzione dei media nei confronti di un problema che sta diventando dilagante: Il soprappeso. Questa piaga affligge non solo gli adulti, ma un numero sempre crescente di bambini e adolescenti.


Foto courtesy of Fandango Home Entertainment

Foto courtesy of Fandango Home Entertainment
Con Super Size Me, il regista è riuscito a dimostrare quanto possano essere devastanti gli effetti che determinati prodotti hanno sul nostro corpo. Dopo essersi sottoposto ad una serie di esami, con l'ausilio di un cardiologo, un gastro-enterologo e un medico generico, ha intrapreso una dieta nella quale per un mese ha assunto esclusivamente prodotti della catena di fast food più famosa del mondo.

I risultati? Quelli fisici non ve li anticipo. Preferisco li assaporiate da soli guardando questo lungometraggio, che dovrebbe essere visto da qualunque persona abbia a cuore la propria salute. In termini cinematografici, Super Size Me è valso a Spurloc il premio per la miglior regia al Sundance Festival e una candidatura all'Oscar come miglior documentario. Dal punto di vista pratico, anche se i portavoce della multinazionale hanno dichiarato che tra i due eventi non esiste alcun tipo di relazione, 6 settimane dopo la vittoria al Sundance Film Festival, McDonald's ha annunciato di aver eliminato i "Super Menu" negli USA.. da noi – fortunatamente - non erano mai esistiti. Non vi sembra una coincidenza alquanto bizzarra?
Per usare la parole di uno dei medici che hanno preso parte alla realizzazione del film: Il cibo dei fast food costa poco e sazia molto, ti riempie la pancia per un bel po’, solo che vale per quello che costa e a lungo andare provoca gravissimi danni al cuore, al fegato e al sangue. A questo punto sorge spontanea una riflessione: in un mondo che va perennemente di corsa non sarebbe il caso di adottare dei ritmi più slow, almeno nei confronti dell'alimentazione?
Tag:  Supersize me, Morgan Spurloc, Fast food, Obesità, Fandango Home Entertainment

Commenti

19-12-2011 - 15:15:07 - lusinda
perchè mangiare ai fast-food quando hai una cucina a casa? mangiare dai fast-food ti rende obesi e ti mente in pericolo (ti uccide)
Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni