Il primo week end con lui..

Come conquistare l'uomo dei vostri sogni durante il primo appuntamento fuori porta. Ovvero: il look da tresferta

di Dea Mazzilli

Pubblicato giovedì, 29 aprile 2010

Rating: 4.0 Voti: 6
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Scarpa da ginnastica Converse
C’era una volta l’uomo dei vostri sogni: bello anzi bellissimo, alto anzi altissimo, ricco anzi ricchissimo. E c’era una volta il vostro fidanzato…

Vi ricordate come avete fatto a conquistarlo al primo appuntamento? Ma come no?!
Allora facciamo un passo indietro…

Il primo week end assieme è arrivato: mare, montagna, campagna, città non ha importanza, purché stiate assieme. Si dice che sia questo ciò che davvero conta. Forse, ma non è detto che basti. Parliamoci pure a quattrocchi: volete che sia vostro per sempre? Volete essere la sua incontrastata musa ispiratrice, il suo erotico sogno notturno, la luce dei suoi occhietti ardenti?
Usate la furbizia per sedurlo.

A costo di dare un suggerimento banale, il look per non sbagliare, ma solo stupire è: sportivo/casual di giorno, brillante di notte. In entrambi i casi mai fuori luogo.
Tanto per intenderci, e perdonatemi se continuo a sottolineare concetti basilari, non indossate i tacchi a stiletto per fare una passeggiata romantica (che potrebbe rivelarsi imprevedibilmente molto lunga…), così come le paperine lasciatele a casa se vi porta a cena fuori, tanto sommando la distanza dall’auto al tavolo del ristorante, e viceversa, concedendovi pure una capatina alla toilette, al massimo dovrete percorrere 100 metri.

Ma torniamo al nostro romantico primo week end  in trasferta e alla preparazione della valigia, che non necessariamente deve scoppiare: anche in questi dettagli si nota la finezza di una fanciulla.
Per il pomeriggio canotta tinta unica di taglio maschile, sneakers comode e gli amati blue jeans che, come Giorgio (Armani, ovviamente) insegna, regalano l’aspetto ancora fresco di una ragazzina durante la ricreazione.

Non scordatevi una felpa con cerniera e cappuccio da legare sui fianchi, ulteriore richiamo alla vostra ritrovata aria sbarazzina! Infine perchè non utilizzare una matita – finita chissà come in borsa – da puntare tra i capelli a formare un scinion morbido. La pinza da parrucchiera, per carità, conservatela per le vostre solitarie serate in tuta e ciabatte davanti alla tv!
  Giunta l’attesa serata, un abito nero farà al caso vostro, semplice ma d’impatto, appariscente nei punti chiave: decolletè, spalle e schiena. Unico accessorio previsto, per non appesantire l’effetto complessivo, è la borsetta, talmente minuscola da poter contenere solo – e a fatica – il cellulare. A fine serata, poi, vi voglio tutte a piedi nudi, proprio come in un film, concedendovi - ma solo per questa volta - di tenere in mano gli immancabili, adorati, odiati tacchi.

Una parola sola per la notte: sottoveste in raso.
 
 

E’ lunedì. Siete in macchina incolonnate nel traffico. L’unica compagnia di cui disponete è la voce della radio. Avvilente ritorno alla realtà… E invece no! Sulla vostra faccia, ancora stropicciata dal sonno, si legge una inequivocabile espressione da pesce lesso. Fatemi indovinare: sarà per caso grazie ad un week end splendidamente trascorso???

La missione della vostra consigliera è finita. Amate lui, amatevi e amate anche un po’ me!
Io vi giuro fedeltà eterna.



CREDITI: foto in alto a destra Abito Nero Pepe Jeans
Tag:  sneakers, Pepe Jeans, sottoveste nera

Commenti

14-02-2011 - 18:52:12 - anonimo
c
14-02-2011 - 18:54:24 - anonimo
che bei piedi
Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni