Mini o maxi

La moda vi copre, la moda vi scopre!

di Dea Mazzilli

Pubblicato martedi, 22 giugno 2010

Rating: 4.2 Voti: 21
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Valentino-Haute-Couture-2010

Lungo o corto? La risposta è: entrambi!
Ma che maliziose.. a cosa avete pensato?? La vostra Dea sta parlando di pantaloni, gonne, abiti e quant’altro, perché anche in quest’occasione, grazie a Occhio al look, potrete rendere sempre più moderno ed accattivante il vostro guardaroba.
Quindi: scopritele! Intendo le gambe, birbantelle!

Badate bene mie piccole bellezze in bicicletta, non dovete necessariamente usare mini mozza fiato per far vedere questa seducente parte anatomica del vostro corpicino, o meglio, non solo.. La moda si fa largo con trasparenze e spacchi che regalano un meraviglioso effetto “vedo-non vedo”, vostro alleato per farvi sentire stupende e mai a disagio. Quindi “nascondetevi” per mezzo di sete trasparenti, oppure scopritevi spudoratamente con lunghezze da capo giro. Perché noi non amiamo le mezze misure!
La moda impone, e Dea dispone!

Al mattino e di pomeriggio, in città o in villeggiatura, sgambettate allegramente sbizzarrendovi con abbinamenti soft quali: mini skirt con t-shirt colorate, top ai fianchi, camicette bon ton, senza esagerare con scollature o capi troppo attillati. Con gli shorts una camicetta in san gallo farà molto Sienna Miller “nostrana”! Per la notte un minidress, con sandalo alto e spuntato che affina il polpaccio: così s-vestite spiccherete per eleganza e ricercatezza retrò.
Dato che stiamo entrando nel periodo dell'abbronzatura naturale e sfavillante, il trucco non sarà più indispensabile. Se poi, come Paris Hilton, siete fan della “tintarella di luna”, contornate gli occhi di eye liner e regalate un tocco di pepe alle vostre gote con tanto blush.

Lunghissimo e d’effetto deve essere l’abito, la tuta o il pantalone che grazie a sete, viscose e cotoni leggerissimi fluttuerà e vi farà sentire come B.B. a St. Tropez.
Rimembrate, piccole francesine maliziose: i giochi di trasparenza sono d’obbligo quando si tratta di lungo. Quindi no a bustini o abiti che vi mummificano.. non fanno proprio parte della nostra estate 2010! Mi raccomando, dovete essere pronte in un sol gesto a far scivolare distrattamente sul pavimento ciò che avete in dosso! Per fare un tuffo in piscina o un bagno di mezza notte! Cos’avete capito?
Detto ciò passiamo agli accessori che saranno rigorosamente discreti: pochette lineari, piccoli e deliziosi clutch, gioielli minimal sobri e semplici come perle, o coloratissime pietre in abbinamento ai colori che indossate. Le more, meravigliose con l’ambra che accentua i colori mediterranei, le bionde deliziose con lapislazzuli e corniole che ne risaltano l’incarnato diafano, le rosse ammalianti con smeraldi e pietre di luna.
In riva al mare, calzate infradito gioiello, e quando camminerete sul bagnasciuga toglieteli svogliatamente e portateli in mano, sarete chic quanto basta per sedurre chiunque vi stia accanto.

Occhio al look e Dea si congedano da voi, stupende dive rosashokking! Fatemi sapere come procede la vostra magica estate: marina, montana, campagnola o cittadina che sia…



CREDITS:
foto i alto a destra: due mini abito in jeans D&G e Denny Rose, p/e 2010
foto centrali: Sienna Miller e Brigitte Bardot
foto in basso a destra: frankie-morello, p/e 2010


Tag:  Mini-abito, Maxi-abito, san gallo, clatch, abbronzatura

Commenti

22-06-2010 - 07:58:00 - anonimo
Bellissimo il vestito di Frankie-Morello! Me ne serve uno identico (ma verde) per andare ad un matrimonio tra due settimane. Ora mi metto alla ricerca. Lo voglio, lo voglio, lo voglio!!!
17-04-2011 - 13:51:22 - anonimo
Leggere un tuo articolo è come bere un fresco e frizzante calice di bollicine.
18-04-2011 - 08:52:14 - anonimo
mini o maxi, mare città montagna, pomeriggio mattino sera auguriamoci tutti un'estate fantastica! .. con i tuoi articoli l'aria è già frizzantina .. brava Dea (come sempre) _ Francy84
Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni