Mostri sacri a confronto

Giorgio Vs Roberto alla fashion week 2010

di Dea Mazzilli

Pubblicato mercoledì, 6 ottobre 2010

Rating: 3.7 Voti: 14
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Milano Fashion Week p/e 2011 - Armani

La folle settimana della moda dedicata alla primavera-estate 2011 ha da pochi giorni chiuso i battenti. Ad attenderci un lungo anno per assaporare le collezioni e prendere spunto da esse e anticipando i tempi di questa fredda stagione ormai alle porte.

Tra tutti gli stilisti che hanno sfilato la redazione Rosashokking ha voluto scegliere ancora una volta due mostri sacri, i nostri amati Giorgio e Roberto, ovvero Armani e Cavalli.

Il primo ci regala una sublime “femme bleu” spodestando il suo amato nero e proclamando regina la notte, anche di giorno, grazie a regali nuance rese estemporanee da paillettes e sete.

“L’inconfondibile” (così ci piace chiamare lo stilista ndr) detta classe e purezza in forme e tessuti, con tagli puliti e fibre naturali da sempre in prima linea nelle collezioni della maison. In passerella sfilano pantaloni accanto a gonne semilunghe e sottilissime, ricordando uno stile decisamente arabeggiante dove hanno un ruolo significativo gli accessori: cappelli poggiati sulla fronte tanto da sembrare dei veri e propri turbanti, paperine a punta cinte da lacci sulle caviglie ed ancora polsini gioiello in gros e pochette con perline.

La preziosa sfilata ricorda a noi comuni mortali ciò che lui è stato e sempre sarà: un nobile pittore del nostro tempo – rigorosamente in t-shirt girocollo!

Occhio alla coppia! Ossia gli ormai onnipresenti George ed Ely, provocanti nei loro scuri tailleur, e la meravigliosa Megan Fox rigorosa in grigio e nero a fianco il neomaritino Brian Austin Green, l’indimenticabile David di Beverly Hills 90210.


Decisamente “hippy&folk” la collezione di Roberto Cavalli, che rende la sua donna romantica ma decisa, grazie a stoffe leggiadre e giacchini di pelle tagliati a vivo.
Le frange e la pelle, costituiscono il leitmotiv della griffe fiorentina la cui collezione decisamente volitiva ha come sempre molto da dire e tanto da scoprire.

Le moderne eroine che la maison lancia per la prossima primavera ricordano le amazzoni che lambiscono le debolezze maschili con scollature e trasparenze, ma al tempo stesso evocano vere e proprie cow girls che con pelle e frange impongono la propria femminilità in maniera forte e decisamente hot.

“In questa collezione –ha dichiarato lo stilista- ho reso omaggio al misterioso e camaleontico fascino delle donne”. Non possiamo far altro che dargli ragione eleggendo la donna più sexy ed accattivante di questa Milan Fashion Week 2010!

Occhio alle amazzoni!
Ancora una volta Ely, che non poteva mancare tra gli ospiti dello stilista-amico, questa volta a spasso senza il suo George (ma solo in questa occasione ndr) ed assieme alla bionda Federica Fontana. E poi Martina Stella, sexy in tailleur extracorto e tacchi extra big, e Mariagrazia Cucinotta in versione super fashion con occhialoni, giubbotto di pelle e sandali altissimi.

Chapeau ai nostri sacri big della moda ed a noi la parola! Anzi a voi fashion victim che in ufficio, al supermercato e by night rivisitate le passerelle diventando stiliste di voi stesse. E un pochino anche grazie alla vostra Dea!

 


Tag:  Milano Fashion Week, primavera-estate 2011, Giorgio Armani, Roberto Cavalli, Elisabetta Canalis

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni