Primavera/estate 2011 firmata Patrizia Pepe

La casa di moda fiorentina per la bella stagione presenta uno stile chic movimentato da dettagli a tinte fluo

di Dea Mazzilli

Pubblicato venerdì, 15 aprile 2011

Rating: 4.4 Voti: 19
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Gira il mondo Patrizia.. Non la trovi facilmente, ma ne senti il profumo, discreto, intenso, indelebile. E poi ad un tratto ecco il bagliore, un bagliore accecante e vibrante: New York, Parigi, Mosca, Milano, senza mai vedere il suo volto, ma solo il suo look!

Sboccia la primavera/estate 2011 di Patrizia Pepe che proietta la donna in una dimensione particolare ed incontaminata, trasportandola in una giungla di colori fluo e di insetti in plexiglass applicati su sete impalpabili, confortevoli jeans e fascianti jersey.

La sfilata nasce con un’ambientazione grintosa, in linea con la casa fiorentina. Tailleur rivisitati grazie a minigonne e shorts cortissimi, camice bianche sciancrate, leggins, talvolta rigorosi e talvolta irriverenti, illuminati da bagliori metallici e bianco optical. Ancora sexy rigore per i revers in pelle nei giacchini da portare senza nulla sotto, e poi pizzo candido nei blazer destrutturati in total white, abbinati al pantacollant onnipresente in sfilata. Quindi il denim nei jeans fascianti e nei giubbotti che assumono le forme del chiodo in perfetto stile anni 80’.

Gli accessori puntano sui dettagli nelle preziose pochette illuminate da paillettes e particolari in plexiglass, zeppe in legno e pelle, e accessori fosforescenti con elementi plastic, stample floreali e delicate sete per i foulards, a sottolineare la doppia anima del trend.
 
Pensate sia finita qui?
Assolutamente no, mie piccole shopping addicted! Il bello deve ancora arrivare, perché sono pronte per voi due fragranze realizzate in collaborazione con l’esperienza di Beauty San Spa.
 
Ve le presento amiche di MRS! Sono: Patrizia e Pepe. Due mondi diversi che si incrociano in note speziate ed agrumate, sensuali e fresche.
Patrizia: iper femminile, con le note del lampone e del mandarino, impreziosita dalla dolcezza della vaniglia e dalla purezza del gelsomino.
Pepe: frizzante e briosa nelle grazie al bergamotto e al caprifoglio. con guizzi pungenti di peonia e cedro.
Entrambe in un eterno dualismo di sensualità e freschezza come lo stile PP vuole.

MRS non si accontenta e vi regala ancora una chicca: la maison Fiorentina sarà presente anche alla cinquantesima edizione del “Salone del Mobile di Milano”(12/17-04-2011) in collaborazione con A4Design, che ha creato in esclusiva per i punti vendita delle macro sculture utilizzando cartone alveolare, sua eterna peculiarità.

Può bastare, direi!
Ah no?
Allora viaitate il sito di Patrizia Pepe
Tag:  Patrizia Pepe, primavera/estate 2011, colori fluo, Patrizia e Pepe, A4Design, Salone del Mobile

Commenti

15-04-2011 - 08:36:26 - anonimo
i dettagli fan la differenza !! - YAGC
15-04-2011 - 14:34:13 - LULU'
Gli insettoni enormi non mi piacciono per niente...ma le zeppe e i leggins siiiiiiii!!!!!!!! trendy 4ever ;-)
15-04-2011 - 16:01:00 - paterò
bravissima!
19-04-2011 - 13:03:34 - Cristina
ciao super mega sempre avanti Dea! Sono già in vendita queste 2 fragranze??? Mi piacerebbe provarle! Come sempre tanti complimenti la tua rubrica rimane sempre la migliore!!!!
19-04-2011 - 13:13:46 - dea
Ciao Cristina, certo che sono in vendita... In tutti gli store Patrizia Pepe in the world!!! Ciao ciao!!!
Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni