Il Club delle Mamme

Milano non è una città per mamme. E se i genitori si opponessero? Ecco formato il Club.

di Valentina Paternoster

Pubblicato lunedi, 21 giugno 2010

Rating: 3.7 Voti: 6
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci

Il Club delle Mamme nasce come associazione a Milano nel 2008. L'idea è venuta a un piccolo gruppo di genitori con la voglia di condividere la gioia della maternità e della paternità. Poiché Milano non permette, ecco costituito il Club: un modello da esportare in tutte le città, grandi o piccole che siano.
Eleonora, una delle fondatrici dell'associazione, apre per noi le porte di questo specialissimo angolo a forma di bambino.

Il Club nasce quasi per caso, ma diventa addirittura un lavoro. Come ci si sente a essere imprenditrice e mamma tra le mamme?
Per me Il Club delle Mamme è un sogno che sta diventando realtà e tante volte lo definisco il mio quarto figlio. E’ un’esperienza bellissima e, anche se molto impegnativa, è bello poterla condividere con le altre mamme socie del Club.
L’aspetto più bello di questo nuovo lavoro è crescere come donna insieme ad altre donne. Al Club nessuno si scandalizza se smetto di rispondere alle mail per sedermi sul divano e allattare Tosca (la mia terza bimba) ed è davvero bello vedere che la piccola socializza con gli altri bambini e addirittura li riconosce pur avendo solo 8 mesi!

Milano non ama tanto i bambini, ma tu e il tuo team avete creato nella metropoli regina dell’inquinamento un angolo a misura di genitore e di bambino. Quali sono le iniziative che portate avanti?
Il Club nasce dalla “tragica esperienza” (ora lo dico ridendo e prendendomi in giro) vissuta in prima persona di trascorrere i mesi di congedo dal lavoro quasi completamente da sola con un neonato urlante. Da quella sensazione d’essere uno scoglio in mezzo al mare è nata la volontà di rendere la mia città adottiva più attenta alle donne che decidono d’intraprendere l’esperienza più appagante ma al tempo stessa impegnativa della propria vita: avere figli!
Sono cresciuta tra il Brasile e gli U.S.A. e con il Club stiamo portando avanti un cambio culturale che permetta alle donne di vivere serenamente e consapevolmente l’esperienza della maternità. Premettendo che tutte le attività in programmazione nascono dalle esigenze espresse dalle socie e dalle risposte ragionate e organizzate dai vari professionisti, presso la sede dell’Associazione le future mamme e le neomamme hanno modo di frequentare attività di in-Formazione come ad esempio il "Corso di accompagnamento al divenire ed essere genitori" per coppie in attesa tenuto da varie figure professionali, il corso “S.O.S: Puerpera” tenuto dalla puericultrice e finalizzato ad aiutare le mamme a risolvere le situazioni difficili di gestione del neonato, il “Corso di Pronto Soccorso Neonatale e Pediatrico” per sapere come affrontare al meglio eventuali emergenze con i propri bambini; attività volte al benessere fisico come i diversi corsi di Yoga Feldenkrais che aiutano le future mamme a preparare la propria struttura ossea ad “ammorbidirsi” per facilitare la nascita del bambino (la maggior parte delle partecipanti del corso hanno frequentato le lezioni fino alla settimana prima del parto e hanno avuto parti fisiologici e molto rapidi) mentre dopo il parto si lavora sul riportare l’equilibrio del sistema e al fortificare la schiena in modo da evitare il mal di schiena molto diffuso tra le neomamme o il corso di Rieducazione del Pavimento Pelvico e Addominali Piatti che insegna alle neomamme a ri-tonificare la muscolatura perineale con facili esercizi che si possono fare durante la vita quotidiana in modo da minimizzare le spiacevoli conseguenze del parto (quali incontinenza, minor sensibilità durante i rapporti, ecc.) e per le mamme che desiderano tonificarsi in modo “strong”, ma divertendosi, c’è il Tornare in forma con il Baby Wearing che, grazie alla partecipazione attiva dei bambini, permette alle mamme di combattere i cuscinetti rimasti dopo la gravidanza attraverso esercizi mirati alla riduzione dell’adipe.
Le attività di aggregazione mirano alla condivisione delle proprie esperienze e sono davvero molteplici. Tutti i lunedì ci incontriamo per pranzo e invadiamo un bar della zona con passeggini e bambini… ormai ci conoscono ma all’inizio era buffo notare gli sguardi incuriositi dal vedere tante mamme con bimbi piccoli insieme allattare con non chalance mentre ridono e mangiano!!! Così come durante l’aperitivo del mese (ogni ultimo giovedì del mese) è bello ritrovarsi con anche le mamme che hanno ripreso a lavorare e fare quattro chiacchiere mentre i bambini giocano insieme. La nostra Associazione inoltre è particolarmente attenta alle tematiche “Green” ed è per questo che al Club abbiamo creato il gruppo di acquisto solidale Baby GAS attraverso il quale compriamo prodotti biologici direttamente dai fornitori selezionati e facciamo incontri di sensibilizzazione eco ambientale come quelli sui pannolini lavabili o il portare i bambini con le fasce lunghe.

In Italia solo 1 bambino su 10 trova posto al nido, il 25% delle mamme abbandona il lavoro dopo la nascita del primo figlio, gli incentivi statali alla procreazione si fermano al prestito a tasso agevolato. Intanto la natalità in Italia è a 1.2, basso, bassissimo, in verticale discesa. Quali sono le strategie che attuate contro questa drammatica tendenza?
Cerchiamo di semplificare la vita di chi decide di avere un figlio in modo pratico e con la politica del FARE. Il Baby GAS ne è un esempio lampante: in città voler adottare uno stile di vita ecosostenibile è per molti visto come una “tendenza”, come le mode che cambiano continuamente. I negozi che vendono prodotti biologici sono pochi e più costosi dei tradizionali supermercati. Noi cerchiamo di mettere in pratica il detto “l’unione fa la forza” e insieme ci rivolgiamo ai produttori di alimenti, prodotti per l’igiene della persona e della casa e ci stiamo focalizzando sui prodotti di puericultura. Inoltre abbiamo un filo diretto con il Comune di Milano e cerchiamo di sollecitare l’amministrazione nelle carenze quotidiane della città. Siamo una piccola realtà ma speriamo di poter contribuire a migliorare la cultura del nascere e crescere. Il nostro intento è di far vivere nel modo migliore possibile l’esperienza della maternità di ogni famiglia.

Siete un’associazione giovane e avete tanta voglia di fare. Quali sono i vostri progetti futuri?
I nostri cassetti sono pieni di progetti finalizzati a rendere la città di Milano più vivibile per le famiglie che decidono d’avere figli… sia all’interno della sede della nostra Associazione, sia fuori. Di recente abbiamo proposto alla Regione Lombardia un progetto di sostegno personalizzato per le neomamme in modo che ogni donna possa sentirsi sicura delle proprie capacità genitoriali e che anche chi gli sta attorno possa avere il giusto supporto nel divenire papà o nonni. Per settembre stiamo organizzando un grande evento sulla Maternità Sostenibile e alla festa di apertura del Club tutte le mamme della città troveranno una programmazione davvero ricca! Le mamme di Milano non sono più costrette a restare a casa da sole… è chiaro?

Per essere tempestivamente aggiornate sulle novità de Il Club delle Mamme è sufficiente registrarsi al sito www.ilclubdellemamme.com o visitare la sede in Via Canonica 20 - Milano.


Tag:  Il Club delle Mamme, maternità, Comune di Milano, Baby GAS, Baby Wearing

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni