Il paese delle mamme

Una rete a sostegno della maternità

di Sara Avesani

Pubblicato martedi, 14 settembre 2010

Rating: 4.5 Voti: 15
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci

Quante di voi mamme si saranno chieste qual è il modo migliore per far crescere sano il proprio figlio? Dove trovare le informazioni su come sia più opportuno educarlo? O che diritti ho al rientro al lavoro dopo la maternità? Il paese delle mamme, la neonata community di mammeacrobate.com, saprà dare una risposta ai vostri interrogativi più diversi. Nascerà in autunno una vera e propria guida on-line, divisa per regioni, per “aiutare le mamme ad individuare con facilità associazioni a sostegno della maternità e a conoscerne i principali servizi offerti”, come ci racconta Manuela Cervetti, una delle fondatrici.

Le fondatrici di Mamme Acrobate, Manuela, Sabina e Laura, a nemmeno un anno dall’inizio di questa avventura (Mamme Acrobate nasce solo lo scorso gennaio), non si fermano e mettono in cantiere un nuovo progetto: Il Paese delle mamme, un’idea che aiuterà concretamente le mamme a destreggiarsi nel complesso e complicato mondo di mamma-moglie-lavoratrice. Dai racconti e dal confronto con le altre mamme che partecipano al blog di Mamme Acrobate, si sono rese conto che è molto difficile reperire informazioni riguardo le associazioni a sostegno della maternità operanti sul territorio italiano. Spesso non si riesce a capire dove sono dislocate, come fare a contattarle e se sono effettivamente quello che stavano cercando per risolvere i loro problemi quotidiani. Attraverso le associazioni presenti ne Il Paese delle mamme si potrà entrare facilmente in contatto con persone esperte, professionisti che sapranno sciogliere ogni dubbio: da quali pratiche burocratiche espletare per entrare in graduatoria all’asilo nido, a chi ci si può rivolgere in caso di problematiche psicologiche legate ai figli e al rapporto con loro, a dove fare la spesa a basso costo tutelando al meglio la salute alimentare del proprio bimbo o, semplicemente, come fare per partecipare a un corso di tango, di scrittura creativa o altre attività senza pargoletti al seguito.

In questi ultimi anni è aumentato il numero delle associazioni che operano a favore della diffusione di una cultura più attenta ai bisogni emozionali e materiali di donne e bambini, o di quelle che forniscono assistenza psicologica, legale, forse proprio per venire incontro alle nuove mamme che hanno sempre meno tempo a disposizione e sempre più la necessità di confrontarsi e trovare soluzioni concrete. “Si dice spesso che le mamme, anzi le donne in generale, siano multitasking, abbiano cioè questo dono di sapersi bene organizzare e di gestire 'acrobaticamente' più cose insieme. Un vero e proprio segreto per diventarlo non esiste, è una caratteristica naturale, dettata da uno spirito di sopravvivenza che nella odierna società, per le donne, è diventato imprescindibile: pena l'estinzione della specie umana”. Il Paese delle mamme è una meravigliosa risposta a questa esigenza: sul nuovo portale ogni associazione sarà presente con uno spazio dedicato riportante le principali informazioni: nome associazione, indirizzo, principali attività offerte, costo quota associativa e contatti.

Il percorso intrapreso attraverso questo tipo di iniziative è di enorme utilità per le famiglie di oggi, sia per coloro che fanno fatica a barcamenarsi per la situazione disagiata che vivono in questo momento - dovuto alla crisi economica - sia per coloro che, nonostante abbiano tutti i mezzi disponibili, spesso non sanno come utilizzarli al meglio.
Il web ha sempre meno sembianze virtuali: “qualsiasi dubbio, ansia, timore una volta condiviso spaventava di meno, si ha la consapevolezza che altri prima di noi o contestualmente stiano vivendo la nostra stessa esperienza. A qualsiasi ora del giorno e della notte un nostro pensiero viene ascoltato e trova una risposta”. Se prima erano nonne, zie, amiche a darci dei consigli, ora internet dà a tutte le mamme un aiuto in più, “non esistono più distanze e nemmeno momenti giusti o sbagliati per trovare conforto e confronto con altre persone”.


Tag:  Mamme Acrobate, Il Paese delle mamme, multitasking, web, donne

Commenti

14-09-2010 - 18:40:00 - paterò
Bellissima iniziativa!
Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni