L’asilo ora rimane aperto anche di notte

Un’asilo che risponde alle esigenze moderne di mamme sempre più impegnate e con sempre meno tempo per se stesse e la vita di coppia

di Silvia Menini

Pubblicato mercoledì, 6 ottobre 2010

Rating: 4.2 Voti: 22
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci

Come sarebbe portare all’asilo il proprio bambino alle 18.00 con tanto di pigiama e peluche, e uscire per una serata romantica o anche solo gustandosi una notte di sonno?
I piccoli avventurieri vengono accolti da una maestra e una cuoca, e la cena offerta consiste in polpette, pizza e un dolcetto. La maestra-animatrice poi li diletta in una baby dance, crea trucchi e alle 21.30 concilia il sonno raccontando una fiaba della buonanotte.
Mamma e papà potranno tornare a prendere il proprio piccolo l’indomani, alle 11 oppure anche nel pomeriggio.
Questo è quello che offre Bimbopolis, baby parking notturno nato a Milano da un’idea della titolare Maria Grazia Biselli, aperto ai bambini fino ai 10 anni per 30 euro a notte (50 se venerdì sera).
Una vera soluzione per quei numerosi genitori che hanno bisogno di ritagliarsi del tempo per se stessi e che non possono vantare il prezioso aiuto dei nonni.
Abbiamo intervistato Maria Grazia Biselli, per approfondire maggiormente il progetto Bimbopolis.

In cosa consiste il progetto ‘BIMBOPOLIS”?
BIMBOPOLIS rappresenta un nido d'infanzia per bambini da 3 mesi a 3 anni. Un luogo, accogliente e stimolante, pensato per offrire ai bambini e famiglie un punto di riferimento in cui le esigenze d’educazione e socializzazione s’integrano con le funzioni simboliche e relazionali del gioco e con quelle accrescitive ed evolutive della fantasia e della creatività. Una struttura operativa, appositamente studiata, dove l’azione socio - educativa del nido d’infanzia, si completi con quella della famiglia creando un rapporto di collaborazione basato sulla reciproca fiducia, stima e rispetto delle specifiche funzioni educative.

Come è nata l’idea di un asilo aperto anche di notte?
L'idea le è venuta vedendo troppi genitori affaticati. A Milano vediamo tante coppie sole, senza nonni che possono dare una mano. Mamme trafelate che vengono a prendere i bimbi già prive di energie e piene di preoccupazioni. Poi ci sono coppie che con l'arrivo di un figlio non sono più tali. Volevamo dare un po' di sollievo e così, abbiamo dato il via al servizio notturno, sia per chi è costretto a lavorare sia per chi vuole regalarsi una cena tranquilla con il marito regalando al bambino una serata speciale

A chi è rivolto?
All'asilo di notte possono restare bambini fino a 10 anni. Prima di lasciare il piccolo a dormire, le educatrici consigliano di portarlo a giocare per un'oretta nei giorni precedenti, di modo che possa conoscere l'asilo e le maestre.

Quanta richiesta c'è di soluzioni di questo tipo?
Il più delle volte sono i nostri bambini a frequentare le nostre iniziative, ex alunni con cui siamo in contatto, figli di amici o persone affezionate che seguono i nostri eventi.

3 pro e 3 contro di questo lavoro? 
I bambini sono genuini, spontanei, affettuosi i bambini sono come una tavoletta di creta a cui dar forma e assorbono ogni cosa tu gli proponi lavorare con i bambini fa pensare di poter migliorare il mondo in cui viviamo, loro sono il futuro per chi ama questo lavoro non ci sono dei contro certo è un lavoro che puoi scegliere di fare solo se hai una vocazione. A volte un contro sono i genitori, il rapporto con le famiglie che diventano sempre meno presenti, ma sempre più esigenti per banalità e cercano l’ago in un pagliaio quando poi non vedono la trave che hanno negli occhi.

Quali altri servizi offrite ai genitori e ai loro bambini?
• Spazio per feste: affitto sala (50/80euro), animazione (50 a 150 euro secondo il numero dei bambini), possibilità di catering
• Sportello di consulenza psicologica
• Apertura straordinaria al sabato
• Corsi specializzazione per educatori
• Massaggio infantile
• Animatrici specializzate per eventi
• Corso di nuoto
• Corso di musica
• Corso inglese
• Consulenza gratuita con ostetrica

Progetti per il futuro?
Non saprei, sono aperta a tutte le proposte meglio fare bene nel presente per avere un buon futuro, vedremo, raccoglieremo i frutti del nostro operato e poi chi lo sa…


Tag:  Bimbopolis, asilo nido, flessibilità, Maria Grazia Biselli

Commenti

08-01-2011 - 15:57:38 - Francesca
Sarebbe bello riuscire a trovare una soluzione anche alle tante mamme lavoratrici di sera, che sono sole e spesso non sanno a chi lasciare i propri bambini. E' strano che in una città come Milano non ci sia ancora una struttura che possa soddisfare questo tipo di esigenza!
25-05-2011 - 13:35:18 - enzo
sono d'accordissimo su questa iniziativa e spero ci sara' un'idea simile anche nella mia citta':Roma.Continuate cosi'!!!!!!
Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni