Momcoaching: sono le mamme i CT delle famiglie italiane

Una serie di appuntamenti periodici a Milano per imparare a essere mamme multitasking

di Valentina Paternoster

Pubblicato lunedi, 17 maggio 2010

Rating: 4.2 Voti: 6
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Diventare genitori è un momento delicato e importante. Per le donne ancor di più, divise tra passato e presente, tra lavoro e famiglia. Ioia Rocco di Coaching&Training Strategy Group ci spiega la filosofia che sta dietro al Momcoaching e dà qualche consiglio alle neomamme per sentirsi un po' wonderwoman.

Cos’è il Momcoaching?
E’ un progetto dedicato a tutte le donne, in particolare alle mamme, che ha l’obiettivo di fornire loro, attraverso attività di coaching diverse, la possibilità di valorizzarsi, ritrovarsi, trovare nuovi punti di equilibrio e benessere personale.
Il Coaching è un’attività che permette di liberare il potenziale della persona affinché possa raggiungere il proprio benessere psico-fisico migliorando, nel contempo, le proprie prestazioni; stimola la riflessione, spinge all’azione, promuove e sostiene l’autostima, aiuta a diventare più consapevoli non solo delle proprie risorse e potenzialità ma anche delle scelte che ci si presentano ogni giorno.

Come è nata l’idea?
L’idea è nata dalle due ideatrici degli “spazi web” Veremamme.it (Flavia Rubino) e Dol’s (Caterina della Torre) che hanno notato quanto le mamme abbiano bisogno, non tanto di consigli dagli esperti – spesso impraticabili nelle proprie speciali situazioni –, ma piuttosto di supporto e di un confronto per trovare le soluzioni più adatte alle proprie problematiche.
La “lacuna” più evidente che traspare nei vari blog, infatti, è la mancanza di sufficiente fiducia in sé e negli altri che porta talvolta all’immobilismo o alla rigidità.
Il Coaching è un supporto più che mai collaudato ed offerto a manager in azienda per supportarli in momenti di stress, cambiamenti… e perché non offrirlo anche alle mamme? Così si è aperta la collaborazione con la Coaching & Training Strategy Group.

Chi tiene i corsi e quali sono le modalità?
Ogni iniziativa di Coaching è svolta esclusivamente da Coach professionisti e certificati.

Offriamo più possibilità:
- Gli aperitivi di coaching, che sono dei momenti di confronto ma, soprattutto, di esperienza diretta dell’efficacia del Coaching. Ne organizziamo uno al mese (le date sono pubblicate su tutti e tre i siti – www.coachingroup.itwww.veremamme.itwww.dols.net). La partecipazione prevede un contributo spese e si può partecipare a tutti o solo ad uno, perché ogni aperitivo è a sé.
- Coaching in gruppi precostituiti, che prevede un percorso di 6 sessioni più due incontri individuali a testa; in questo caso le mamme condividono lo stesso obiettivo da raggiungere ed il lavoro risulta facilitato dalla sinergia del gruppo stesso. Le mamme sono libere di associarsi fra loro e far partire un gruppo in qualsiasi momento e su qualsiasi obiettivo.
- Sessioni di Coaching individuali, per quelle mamme che hanno un obiettivo specifico su cui lavorare e preferiscono un’attività altamente mirata e flessibile.

In ultimo il Corso di MomCoaching è rivolto a quelle donne che desiderano lavorare su di sé per migliorare la loro performance di mamma acquisendo quelle nozioni e capacità che le portino a diventare Coach dei propri ragazzi. L’obiettivo, molto in generale, è imparare a supportare i nostri figli affinché crescano nell’autostima, sappiano riconoscere e gestire le proprie emozioni, darsi ed ottenere obiettivi concreti.

Essere mamme oggi significa mettere in atto strategie multitasking: sempre più cose in sempre meno tempo. Come il Momcoaching aiuta le neomamme?
Ritornare a gestire il tempo anziché rincorrerlo o esserne succubi è un tema molto ricorrente e, direi, molto sentito. La metafora più utilizzata da una mamma è “mi sento come in un frullatore”. Il Coaching permette di trovare nuove soluzioni, di rivedere priorità, urgenze, e di ritrovare un proprio modo di ripianificare le attività trovando anche spazio per sé.

Mi definiresti il Momcoaching in 3 aggettivi?
Semplice, efficace, veloce.

Quando nasce un figlio non è una rivoluzione solo per le donne, ma anche per i padri, per i nonni, per la famiglia tutta. Avete mai pensato a mettere in piedi anche dei Dadcoaching o, ancora meglio, dei Parentscoaching, per insegnare a mamma e papà a incastrarsi e gestire al meglio il nuovo ménage familiare?
Quanto è vero! In effetti abbiamo già lavorato con alcune coppie “illuminate” che desideravano ritrovare un nuovo equilibrio. Ricordando che il Coach non insegna nulla ma aiuta gli individui a trovare le proprie strade e soluzioni, il “ParentCoaching” può essere fondamentale per prevenire tante frustrazioni, fatiche ed inutili litigi sia nella coppia sia nell’intero “sistema famiglia”. Per esperienza posso però anche dire che spesso basta che cambi l’approccio di una persona perché ciò abbia un impatto anche sugli altri. Può essere un processo un po’ più lungo ma comunque d’effetto.
Il punto è che per beneficiare veramente del coaching ci devono essere alcuni importanti presupposti: consapevolezza del “bisogno” di uno sviluppo, di un cambiamento (e in questo le mamme spesso battono i papà 1-0); motivazione, impegno, assunzione di responsabilità, disposizione all’ascolto ed al cambiamento.
Il corso di MomCoaching inoltre è indicato anche a tutte le figure che in un modo o nell’altro svolgono un ruolo di educatore, quindi nonni, baby sitter, insegnanti…

Il lavoro di cura è quell’obbligo non pagato e nemmeno preso in considerazione dalla società a cui maggiormente la donna si dedica. Diamo un consiglio alle nostre lettrici: su come gestire al meglio vita e famiglia.
Intanto ridefinire dentro di sé la definizione di “cura”. Cosa mi spinge verso la cura dei miei cari? E’ davvero solo Lavoro o può essere anche una possibilità di amare? E qual è il beneficio per noi e per gli altri?

Vita affettiva e vita professionale: secondo l’esperienza tratta dai corsi, gestirle al meglio entrambe è possibile?
Certo e nemmeno tanto difficile! Ogni donna può scoprire la propria ricetta e trovare la propria dimensione realizzandosi come donna, mamma, moglie e anche manager.

Momcoaching: dove e quando:
L’epicentro è a Milano, ma andiamo dove ci porta il cuore e le mamme ci richiedono.

Il prossimo Aperitivo di coaching, per conoscerci, sarà a Milano il 25 maggio. I posti sono limitati!
Tag:  Momcoaching, Dol's, veremamme, coaching group

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni