Valentina Pellegrini di deBBY nella giuria di SheCanDj

Grazie alla quarta e ultima giurata del contest al femminile dedicato alle dj italiane, la responsabile della comunicazione del brand deBBY di Deborah, look e make-up delle finaliste si confermano parametri fondamentali per aggiudicarsi il successo e la vittoria

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Ciao Valentina e benvenuta sulle pagine di Mondo Rosa Shokking! Dal 2006 lavori per Deborah Group, una delle più importanti aziende italiane in campo di cosmesi. Ci puoi raccontare qual e’ il tuo ruolo, in particolare per il marchio di make-up deBBY di cui ti occupi da un paio di anni?
Da circa due anni sono responsabile comunicazione del brand di make-up “non convenzionale” deBBY. Dal 2010 mi occupo dell’ideazione di tutti i progetti volti a rafforzare il posizionamento del marchio e della creazione di attività di comunicazione molto mirate e ad alto coinvolgimento per il target, volti a massimizzare l’affinità e l’identificazione tra il brand e il target stesso.

Qual è il target di riferimento per i prodotti cosmetici “non convenzionali” di deBBY? E quali sono quei contesti di settori come musica, moda, cinema, spettacolo in cui il brand si inserisce meglio?
deBBY si rivolge ad un target molto mirato ma particolarmente dinamico: quello +/-18 anni. deBBY trae linfa vitale dal mondo della musica, dell’hi-tech e dello street-fashion: valori che dettano le regole del vissuto quotidiano di un target di riferimento molto particolare e sensibile ai cambiamenti, con inesauribile voglia di cambiare e di reinventarsi ogni giorno. Da qui una proposta prodotto che spazia in maniera originale e anti convenzionale nell'ambito dei colori e dei finish e l’ideazione di attività di comunicazione che sono un inno alla libertà di esprimersi.

Chi è, secondo il tuo parere, la cantante/musicista/band femminile, italiana o internazionale, che potrebbe rappresentare la testimonial ideale per una prossima linea di trucchi deBBY?
Credo proprio Rihanna, icona di stile per tutte le ragazze, trasformista, cosmopolita, moderna, urban style.

E ora passiamo a parlare di She Can Dj

Quali sono gli obbiettivi di un contest come SheCanDj nei confronti dell’universo femminile in consolle? E sulla base delle tue qualifiche, nonché del tuo ruolo in giuria, che parametri utilizzerai per selezionare le 10 finaliste del concorso?
Cercare una giovane appassionata di musica da inserire nel panorama dei DJ di successo e trasformarla in una star internazionale; nel nostro caso, in qualità di sponsor, l’obbiettivo è quello di individuare nella vincitrice o in una delle 10 finaliste una ragazza che possa diventare il “volto ambassador deBBY 2013”: portavoce dei valori pilastro del brand quali musica, talento, passione, voglia di mettere in scena la propria identità e le proprie passioni.
Di sicuro i fattori che faciliteranno la mia scelta saranno due: la personalità “non convenzionale” della dj, quindi l’originalità e la forza dell’immagine; il carisma del personaggio unito al talento e alla creatività musicale.

In questa sfida di donne dj - ma anche in generale nell’ambito musicale al femminile - quanto pensi sia importante il look durante una performance, e per emergere e far carriera,  la “costruzione” di un proprio personaggio attraverso make-up e abbigliamento?
La forza dell’immagine e l’originalità del look di sicuro aiutano a costruire il proprio personaggio, a trasferire la propria unicità, a far emergere una personalità “non convenzionale”, dirompente, aspirazionale per tutte le ragazze, che solitamente si identificano nell’artista e lo imitano nel loro quotidiano. Di sicuro make-up e abbigliamento non bastano! Bisogna saper sfoderare tutto il proprio talento e la propria passione per la musica!

L’aspetto esteriore, secondo te, in questo ambito, è un valore aggiunto rispetto alla musica o diventa un fattore determinante?
E’ un valore aggiunto rispetto alla musica, immagine e talento sono il mix ideale!

In che modo deBBY, che tu rappresenti in giuria, seguirà il tour estivo di SheCanDj e contribuirà ad accrescere (e migliorare) la visibilità delle finaliste? E’ previsto un premio o verrà offerta qualche particolare opportunità alla vincitrice del contest?
deBBY accompagnerà le DJ e darà sostegno al contest SHE CAN DJ con un enorme pushing di comunicazione, sia sul web che nelle migliori profumerie. Animerà la tappa finale di settembre con un proprio corner make-up, messo a disposizione di tutte le aspiranti DJ e, in generale, di tutte le ragazze che vorranno sperimentare e reinventare il proprio look.
Per l’occasione deBBY si trasformerà in un “talent scout” per dare l’opportunità ad una delle dieci finaliste del contest di diventare protagonista della campagna di comunicazione 2013 con il titolo di “volto ambassador”, ambasciatrice di bellezza e talento musicale. Non poteva mancare tra i premi offerti il sogno di tutte le ragazze: un set ricchissimo di prodotti make-up deBBY!!!



Tag:  She Can Dj, dj donne, contest, deBBY, Valentina Pellegrini, giuria, make-up, Alfa MiTo

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni