Calcioscomesse, ci risiamo

Nuova bufera calcio scommesse. Tra gli indagati Antonio Conte

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Con un Giro d'Italia appena concluso, un Roland Garros da poco iniziato, un weekend di Formula 1 ed Europei di Nuoto, cosa balza sulle prime pagine di quotidiani cartacei e online? Il caro vecchio calcio.
 
E il tema sembra ormai scontato. Niente da festeggiare, niente per cui commuoversi, ma sempre e solo la solita nauseante vergogna. In altre parole, il calcio scommesse.
Ne usciremo mai? Non sono affatto ottimista in merito. Non appena si mette un punto su una vicenda, ecco che si aprono nuove disgustose parentesi, rotonde, quadre e graffe.
 
Campionato chiuso con merito da una Juventus imbattuta, Europei ormai alle porte. Tutto dimenticato, tutto accantonato. Un vero peccato. Possibile che non ci sia mai un po' di tranquillità in questo sport?
 

Stefano Mauri
Nomi grossi, risonanti, quelli che scuotono questo lunedì di fine maggio. Alba in manette per Stefano Mauri, centrocampista della Lazio, e Omar Milanetto, giocatore del Padova, che vanno ad aggiungersi a un elenco assai polposo.
 

Antonio Conte
Perquisizione in casa Conte
, con l'allenatore della Juventus, fresco fresco di tricolore, indagato per associazione a delinquere finalizzata alla truffa e alla frode sportiva. In oggetto la scorsa stagione, che vedeva l'idolo dei tifosi bianconeri alla guida del Siena in Serie B.
 
Perquisito anche Mimmo Criscito, direttamente nel ritiro della Nazionale a Coverciano, di prima mattina.

Mimmo Criscito
Fatto, quest'ultimo, che costerà carissimo al difensore dello Zenit di San Pietroburgo, escluso dalla lista dei convocati a pochi giorni dal via dell'Europeo.

Gli scaramantici associano lo scandalo scommesse al terremoto Calciopoli, che colpì il nostro paese nell'estate del 2006, la stessa che il 9 luglio ci vide sul tetto del mondo, confidando in un trionfo agli Europei proprio sulla spinta dell'orgoglio dato da quel poco di sano che vive nel calcio odierno.
 
Esiste un limite al peggio? Evidentemente no...
Tag:  Calcioscommesse, Antonio Conte, Mimmo Criscito, Europei, Nazionale, arresti

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni