E Budapest c’è

Al via gli Europei di nuoto: ed è subito argento

di Federica Flisio

Pubblicato giovedì, 5 agosto 2010

Rating: 1.5 Voti: 2
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Tania Cagnotto
Squadra che vince non si cambia: questa vecchia affermazione potrebbe valere sia per la capitale ungherese che per la Nazionale italiana di nuoto. Infatti oggi a Budapest hanno preso il via gli Europei di nuoto, fatto non nuovo per la capitale magiara. Questa è ben la quarta volta che l’affascinante, e spesso un po’ bistrattata, metropoli dell’Est Europa ospita una manifestazione così importante. Per quanto riguarda i nostri ritroviamo facce note alla ricerca di conferme o di nuovi successi: la leonessa del nuoto, Federica Pellegrini, la gladiatrice Alessia Filippi, l’ex re dei 100 metri stile libero, Filippo Magnini e la farfalla Tania Cagnotto.

Nonostante l’Italia occupi un posto di prestigio nel mondo natatorio, questa rassegna potrebbe rivelarsi un po’ ostica; non è un bel periodo per i nuotatori di casa nostra.


Se vogliamo usare le parole della simpaticissima Alessia Filippi (nella foto a destra) è un anno un po’ “sfigatino”. Magnini è reduce da una prestazione decisamente deludente ai Mondiali di nuoto dell’anno scorso; la stessa Filippi non è al top della forma, tant’è che diserterà la sua gara preferita, gli 800 stile libero, per disputare solamente i 200 dorso. Per Federica è un’altra storia. Nonostante la tempra e la grinta che la contraddistingue, per la giovane campionessa veneta sarà un Europeo un po’ triste, il primo senza il suo allenatore, Alberto Castagnetti, scomparso l’anno scorso. Proprio in suo onore si cimenterà non solo nei 400 e nei 200 stile libero, i suoi pezzi forti, ma anche negli 800 stile libero, quelli che erano “la fissazione di Alberto”.

Oltre a fare un grande in bocca al lupo ai nostri azzurri, direi che non c’è miglior modo di iniziare portandosi a casa un argento decisamente meritato: Valerio Cleri (nella foto a sinistra), volto meno noto al grande pubblico, si è conquistato il secondo posto sul podio, dietro al tedesco Thomas Lurz, nella 10 km di fondo, immergendosi nelle gelide acque del lago Balaton (posso garantire personalmente sull’inospitalità del posto.. ndr)

Chi ben comincia.. Forza ragazzi!
 
Tag:  Europei di nuoto, Budapest, Federica Pellegrini, Alessia Filippi, Valerio Cleri

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni