Filippo, quando il calcio è di tutti

Il lato più bello, ingenuo e genuino del calcio negli occhi di Filippo, Samuele e Alice

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Fai il lavoro che ti piace e non lavorerai un solo giorno in tutta la tua vita. 

Verissimo. Rendere il proprio hobby, la passione per noi più grande, una professione è fortuna di pochi e per pochi. Scrivere mi riempie la vita, scrivere di calcio mi fa sentire una donna e una giornalista fortunata. Soprattutto quando mi capitano tra le mani storie belle e divertenti come quella che da venerdì impazza su giornali, televisioni e siti web. La storia di Filippo, diventato celebrità grazie allo striscione esposto a San Siro in occasione di Inter-Bologna.
 
"Potete vincere? Altrimenti a scuola mi prendono in giro". Un messaggio di una genuinità a tratti disarmante. Perché dietro un universo fatto di troppe male parole e polemiche incalzanti, è un bambino a riportarci alla mente i semplici valori del calcio, che - è bene ricordarlo ogni tanto - è un gioco, prima di tutto.
 
Filippo è un bambino di nove anni ed parte di un mondo che deve ancora imparare a conoscere. Ma, a suo modo, è stato in grado di lasciare il segno, dipingendo sulle labbra di noi tutti, troppo interessati a cavalcare l'onda mediatica del pallone ancor più che la sostanza delle cose, un sorriso onesto, puro, sincero.
 
Filippo ha colpito nel segno. Invitato alla Pinetina, ha potuto rivolgere direttamente a squadra e presidente il suo accorato messaggio, sperando di motivare i suoi eroi nerazzurri a dare di più in campo, anche per lui.
 
Gli hanno risposto a distanza, in quel di Cesena, dove si disputava la partita tra romagnoli e rossoneri -  alimentando così una simpatica querelle tra bambini - Samuele e Alice. "Milan continua a vincere, così prendono in giro Filippo a scuola", il testo dello striscione di risposta dei giovanissimi simpatizzanti del Diavolo.
 
"Piuttosto cambio scuola, ma non squadra", Filippo mette così il punto - momentaneo - sulla vicenda.
 
Il calcio è ancor più bello, se visto con gli occhi dei bambini.
Tag:  Inter, Filippo, calcio, striscione, Milan, passione, gioco

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni