Milan, bandita la maglia nera. Quanta superstizione!

Lo sport e la superstizione, l'ultima in casa rossonera

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
La superstizione. Teoria dei creduloni o una credenza da rispettare?
Dal gatto nero, passando per venerdì 17, fino ad arrivare a vere e proprie fissazioni, alcune piuttosto singolari.
 
Cornetti, amuleti, ossessioni cromatiche: questo e molto altro anima da sempre gli spogliatoi del pallone, in Italia come all'estero. In Spagna è nota la mania di Iker Casillas, portiere e capitano del Real Madrid e della nazionale iberica, di indossare le calze al contrario. Nel suo cammino verso la porta, Iker calca con le proprie scarpette la linea della mezza luna dell’area, quella dell’area grande e piccola e tocca la traversa con la mano sinistra. Soltanto dopo queste operazioni di routine, il portiere è pronto a giocare.
 
Diego Armando Maradona usava invece dirigersi palla al piede verso la porta e calciare a rete sguarnita nel pre-partita. Gigi Riva era legatissimo alla maglia numero 11: l'unica volta che accettò la casacca 9 si ruppe una gamba. Un caso? Adriano Galliani difficilmente si separa dalla scaramantica cravatta gialla. Gialla come la cerata porta fortuna di Aldo Spinelli.
 
L'ultima mania della lista ci porta a Milano, casa Milan, dove la terza divisa della squadra rischia di estinguersi prima del tempo. Le tre sconfitte maturate con Napoli, Lazio e Arsenal - un 3-0, quest'ultimo, che ha messo a dura prova le coronarie rossonere, rischiando di compromettere il cammino europeo della squadra di Allegri - sono infatti accumunate dalla mise nera indossata. "Ho fatto di tutto per non giocare in nero con l'Arsenal ma non ce l'ho fatta - le parole di Galliani - Torneremo ad avere la maglia gialla".
 
"La superstizione è la poesia della vita", sosteneva Johann Wolfgang Goethe nel lontano 1833.
"Le streghe hanno smesso di esistere quando noi abbiamo smesso di bruciarle", diceva Voltaire un secolo prima.

E voi, cosa ne pensate?
Tag:  superstizione, Milan, Iker Casillas, Maradona, Galliani, maglia nera

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni