Cine Weekend

I consigli di MRS sui film da vedere durante il fine settimana nelle sale cinematografiche italiane

di Andrea Tonetti

Pubblicato giovedì, 10 marzo 2011

Rating: 4.4 Voti: 17
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
I ragazzi stanno bene – Di Lisa Choldenko – Con Annette Bening, Juliane Moore, Mark Ruffalo – Commedia – Durata 104 minuti

La figlia di una coppia lesbica, compiuti i 18 anni, viene spinta dal fratello minore a cercare il padre biologico. Scoprirà che il padre è un ristoratore biologico di Los Angeles, noto donnaiolo che, costretto dagli eventi, entrerà a far parte della famiglia.

Da vedere perché: esilarante ritratto di un nucleo famigliare anticonvenzionale, I ragazzi stanno bene, ha la delicatezza come punto di forza pur rimanendo un film spassoso che piacerà a tutti. Candidato a 4 Oscar e vincitore di 2 Golden Globe.



Rango – Di Gore Verbinski – Con Johnny Depp, Isla Fisher, Alfred Molina – Animazione – Durata 107 minuti

Un camaleonte che vive in un acquario crede di essere un attore. A causa di un imprevisto si trova nel deserto di frontiera tra il Messico e gli USA. E' l'inizio di una nuova vita anche se la solitudine pare perseguitarlo.

Da vedere perché: tra tutti gli omaggi al cinema western di Sergio Leone questo a cartoni animati è sicuramente il più originale. Un cartoon che piacerà ai bambini ma anche agli adulti. La voce di italiana di Rango è di Nanni Baldini, già voce del Ciuchino nel film Shrek.

Il Rito – Di Mikael Hafstrom - Con Anthony Hopkins, Toby Jones – Thriller – Durata 114 minuti

Michael Kovak è un seminarista che si reca in Vaticano per analizzare casi di esorcismo. Dubbioso sulla fede e sulla reale esistenza del fenomeno cerca di esortare i “colleghi” ad affidarsi alla psichiatria. Quando si troverà faccia a faccia con un vecchio esorcista ed un nuovo caso sarà costretto a ricredersi.

Da vedere perché:per tutti coloro che, quando uscì L'esorcista, non erano ancora nati e per coloro che pensano che non ci siano ancora stati abbastanza film sul tema. Antony Hopkins è sempre bravissimo, ma a volte non basta un bravissimo attore a rendere bellissimo un film.


Gangor –Di Italo Spinelli – Con Adil Hussan, Seema Rahmani – Drammatico – Durata 91 minuti

Due reporter si recano nel Bengala occidentale per fare un servizio sulla vita delle tribù. A causa di una foto che ritrae una donna a seno nudo la polizia scatena una violenta sommossa che avrà conseguenze sulle vite dei due fotografi e della donna.

Da vedere perché:il racconto di come, a volte, una buona intenzione possa generare una tragedia. Un film per capire che ancora oggi esistono realtà in cui le donne vivono represse e senza diritti. Un ottimo pugno nello stomaco per la società occidentale.
 
 
Tag:  Cinema, week end, Johnny Deeep, Anthony Hopkins, Oscar

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni