Nuove serie crescono…

Tra sorprendenti esordi e attesi ritorni, un breve vademecum per orientarsi tra i serial americani del momento.

di Elisa Rossini

Pubblicato lunedi, 4 ottobre 2010

Rating: 4.2 Voti: 6
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
La serialità americana ha ripreso in queste settimane a pieno ritmo. E per le appassionate rosa shokking che, nonostante l’Oceano di mezzo, vogliono tenersi aggiornate ecco una guida per orientarsi tra le serie più hot.

Ha esordito lo scorso 19 settembre su HBO la patinata “Boardwalk Empire” ed è stato subito record: il pilot, diretto da Martin Scorsese – che è anche produttore della serie – ha registrato gli ascolti più alti per una premiere negli ultimi 6 anni sul canale via cavo, tanto da convincere il network ad ordinare una seconda stagione. Ambientato ad Atlantic City negli anni ’20, il telefilm racconta l’età del proibizionismo e la nascita del crimine organizzato. Un cast d’eccezione che vede Steve Buscemi nei panni del protagonista, affiancato da Micheal Pitt (visto in “The dreamers “di Bertolucci) per una sceneggiatura firmata da Terence Winter (vincitore di 4 Emmy Awards con “I Soprano”).

Altro grande titolo di questa stagione è il thriller cospirativo “The event”, andato in onda negli USA su NBC il 20 settembre e trasmesso in prima serata, a meno di 24 ore di distanza, dal canale Joi di Mediaset Premium, in lingua originale sottotitolata in italiano. La serie racconta di un evento, del passato o del futuro, che influenza la vita di diversi personaggi, i cui destini sono intrecciati. La cospirazione è all’ordine del giorno, in un prodotto che ricorda un po’ “24”, con un pizzico di “Flash Forward” e una dose di “Lost”.

E gli orfani della serie che raccontava le sorti dei sopravvissuti al volo Oceanic 815 potranno consolarsi con il nuovo telefilm firmato da J.J.Abrams (l’ideatore di “Lost”, appunto) che ne ha anche diretto il pilot: “Undercovers”. Un po’ “Alias” (altra serie ideata da Abrams) un po’ “Mr. e Mrs. Smith”, il telefilm racconta le vicende di una coppia di ex agenti della CIA, ora gestori di una società di catering, costretti a tornare in servizio dopo la scomparsa di un collega. La serie ha debuttato lo scorso 22 settembre su NBC, mentre è della ABC “No ordinary family”,il telefilm che sembra la versione live del cartone Pixar “Gli incredibili”. I Powell, infatti, sono un’ordinaria famiglia come tante, che scopre, in seguito ad un incidente aereo in Amazzonia, di avere degli strani superpoteri.Sbarcherà sui nostri schermi il prossimo 6 ottobre alle 22 su Fox, preceduto dalla seconda serie di “Glee”, il telefilm musical che ha impazzato in America (non perdetevi la seconda puntata, con una divertentissima parodia di Britney Spears). E a proposito di ritorni, dallo scorso giovedì 23 settembre tutte le settimane alle 21.10 su Fox andrà in onda la seconda stagione di “Lie to me”, la serie in cui Tim Roth, alias Dott. Lightman, interpreta i gesti e la mimica delle persone per smascherare i bugiardi di tutto il mondo.

Buone serate telefilmiche a tutte e a tutti!
Tag:  serialità USA, Boardwalk Empire, The Event, No Ordinary Family, Undercovers

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni