Dalle passerelle il ritorno della pelle

I must have della stagione da cui prendere spunto per sedurre e farvi sedurre

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Pantaloni in pelle Balmain (collezione A-I 2010/11)
L’autunno 2010 segna il ritorno della pelle; nero e camouflage sono i colori predominanti, aggressività mista a romanticismo dettano legge sulle passerelle.

Non solo giubbotti, giacche e calzature ma anche pantaloni, gonne, abiti, tute e guanti ad affermarne l’assoluto strapotere, esibendo il più classico dei neri, il più accattivante dei marroni e il più rigoroso dei blu, con lavorazioni scamosciate, ultrasottile ed ultramorbida oppure “martellata” per uno stile vintage.

I trend dettati dagli stylist ci regalano una sorta di femminilità aggressiva grazie alle gonne ultralucide e morbide che seguono la figura e si innalzano in vita, ed ai pantaloni inguainanti ed accattivanti, impreziositi dai tagli asimmetrici nelle cuciture.

Neri e marroni svettano su tutto e danno discrezione ai capi che, proprio per la particolarità del materiale con cui vengono fabbricati, rischierebbero altrimenti di risultare un eccessivi e di creare difetti.

Ovviamente, mie meravigliose cat women, se siete filiformi e minute potrete osare tacchi altissimi e sdrammatizzare con camicie candide e sciancrate. Se al contrario le vostre forme sono più generose, indossate un caldo e sensuale maglione che copre i fianchi ma scopre le spalle, poi raccogliete i capelli in uno chignon appena abbozzato ed accostate il capospalla perfetto: ovvero il giaccone, che in questo autunno-inverno sarà in calda lana cotta, dal taglio montgomery con alamari. Non dimenticate quindi il cappello: basco, coppola, borsalino che sia, purchè caldo e in panno.

Per la notte la pelle si sposta negli abiti e nei top.

Stupendi i vestitini se tagliati a tubino con scolli quadrati oppure senza le spalline, la cui lunghezza sarà, a scelta, sotto il ginocchio, oppure decisamente hot, cortissimi e strizzati.
Azzardate con gli accessori, cappelli con la veletta e rossetto rosso vermiglio, guanti altissimi anch’essi in pelle, capelli raccolti o lustrati da gel, e brillanti punti luce alle dita, sul decolletè e alle orecchie, che vi renderanno sofisticate e un po’ altezzose.
Favolosi i top anch’essi dal taglio semplice ed aderentissimi sul seno, con spalline sottili e rigorosamente black, o addirittura white.

Una parentesi importante va aperta sulle calzature che si innalzano in plateau e in cuissardes dal tono retrò, scamosciati nelle nuance del grigio fumo e del verde salvia, del blu notte o del nero totale.
Il trucco, altrettanto fondamentale, fa spiccare le labbra grazie al rouge vermiglio e mette in risalto le gote che saranno scolpite da blush decisi ed ultra mat.

Mie piccole adepte di MRS, fasciate in tutta questa pelle sarete delle stupende eroine uscite direttamente dal più famoso e seducente dei manga, ovvero "Occhi di gatto".
Ruberete tantissimi cuori e trafiggerete tante anime.

Parola di Dea!
Tag:  pelle, autonno/inverno, tubino, veletta, cuissardes

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni