Laura Argelati

Event, Wedding & Party Planner con una smisurata passione per la lettura e la scrittura. Mi piace tenermi informata su qualsiasi cosa, dalle nuove tecnologie alla moda, usando gli strumenti più disparati, dalla carta stampata ai social network.
  • Nome: Laura Argelati
  • Qualifica: Collaboratrice Sezione Cultura
  • "TU" in tre pregi e tre difetti:
    Educata, gentile e dolce. Lunatica, permalosa e cocciuta.
  • Che percorso hai fatto per arrivare a collaborare con MRS?
    Sono una blogger appassionata di lettura e scrittura, nonché lettrice instancabile e mi sono proposta per la sezione Cultura.
  • Lavori con più uomini o con più donne?
    Lavoro per lo più da sola.
  • Preferisci lavorare con uomini oppure con donne? Perchè?
    Credo che lavorare con le donne possa creare una certa sintonia e confidenza, ad eccezione di quei casi in cui la competizione supera l’armonia e la solidarietà femminile. Lavorare con uomini indubbiamente permette di avere un punto di vista diverso, e quindi di valutare ed apprendere opinioni differenti.
  • Cosa ne pensi della donna del XXI secolo?
    Credo che in taluni casi la donna sia ancora sottovalutata rispetto agli uomini, ma che purtroppo questa opinione possa anche dipendere dall’immagine che certe donne danno di loro stesse…
  • Il tuo rapporto con la politica
    La politica mi affascina e coinvolge molto.
  • Il tuo rapporto con la religione
    Credente ma da tempo non più praticante.
  • Il tuo idolo del giornalismo
    Mi piace moltissimo Monica Maggioni, e credo che la sua recente nomina a direttore di una emittente giornalistica ne confermi le capacità.
  • Lo scoop giornalistico che avresti voluto fare tu
    Agli scoop giornalistici, preferisco le occasioni che permettono di guardare davvero dentro i fatti, per capirli a pieno e potersi fare un’opinione sia oggettiva che personale.
  • La tua citazione famosa preferita
    "Leggere e ascoltare appartengono alla medesima arte: quella di apprendere".

Ultimi articoli

Con tanto affetto ti ammazzerò di Pino Imperatore - Un nuovo caso per l’ispettore capo Gianni Scapece nato dalla penna di Pino Imperatore
In una sera di fine gennaio,l'ispettore capo del commissariato di Mergellina Gianni Scapece e il superiore Carlo Impronta vengono invitati alla festa di compleanno della baronessa novantenne Elena De Flavis, nella sua meravigliosa villa a Posillipo. La baronessa ha espresso il desiderio di averli tra i propri ospiti dopo che i due sono saliti agli onori della cronaca il mese precedente per l'arresto di uno spietato serial killer.La serata scorre in maniera piacevole fin quando, improvvisamente e...LEGGI

Una casa amica dell'ambiente - Prodotti eco-friendly per la pulizia e le incombenze domestiche
Vorreste rendere la vostra casa più ecologica ma non sapete da che parte iniziare? Ecco a voi un po’ di spunti e suggerimenti.Innanzitutto potete iniziare dicendo addio alle buste usa e getta di negozi e supermercati e optare per le shopper riutilizzabili, decisamente più ecologiche, durature e pratiche.Mirando a promuovere la riduzione della plastica, il marchio inglese Turtle Bags propone delle string bag capaci di reggere fino a 40 chilogrammi; questi sacchetti a rete non sono solo ecologici ...LEGGI

Buffet al veleno di Brigitte Glaser - Un nuovo giallo con protagonista la chef tedesca dal fiuto infallibile Katharina Schweitzer
Il ristorante Giglio Bianco sta funzionando bene, ma la sua chef Katharina Schweitzer sa che  nella ristorazione non bisogna mai abbassare la guardia per non farsi battere dalla concorrenza. Per arrotondare i guadagni si è lasciata convincere dal collega e fidanzato Ecki a lanciarsi anche nel settore del catering, nonostante lei non ami particolarmente quel segmento di ristorazione.Quando il proprietario del fondo del ristorante viene a mancare, l’ansia di Katharina sale, impaurita di perdere il...LEGGI

ABOUT MONDO ROSA SHOKKING
.history .mission .chi siamo .contattaci .archivio storico

Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni