Silvia Menini

Dopo una laurea in Economia, una carriera nel Marketing, un MBA a Boston e decisamente troppi traslochi in giro per il mondo (si sono già aperte le scommesse su quando sarà il prossimo), ho ripreso in mano la mia più grande passione (che in realtà non ho mai abbandonato): la Scrittura. Aspirante scrittrice, sognatrice convinta, perennemente in movimento, sono finalmente diventata Sommelier. Nonostante tutto, però, spero ancora di riuscire a rimettere tutti i tasselli a posto e ammirare con soddisfazione il grande puzzle che è la mia vita. Seguitemi anche sul blog Il Cavalibri (ilcavalibri.com) dove curo recensioni in cui, guarda caso, abbino grandi romanzi a ottimi vini!
  • Nome: Silvia Menini
  • Qualifica: Collaboratrice
  • "TU" in tre pregi e tre difetti:
    Determinata fino all’esaurimento, curiosa, sincera. Ostinata, non diplomatica, sognatrice(troppo)
  • Che percorso hai fatto per arrivare a collaborare con MRS?
    Ho deciso di inseguire, almeno per un po’, i miei sogni. Mi sono chiusa in casa e ho acceso il pc alla ricerca di un progetto che rendesse il mondo migliore e ho cominciato a scrivere.
  • Lavori con più uomini o con più donne?
    Entrambi.
  • Preferisci lavorare con uomini oppure con donne? Perchè?
    Dipende da CHI sono gli uomini e CHI sono le donne. Mi piace lavorare con gente onesta e schietta, indipendentemente dal sesso.
  • Cosa ne pensi della donna del XXI secolo?
    Ha ancora molta strada da fare…
  • Il tuo rapporto con la politica
    Di sbigottimento
  • Il tuo rapporto con la religione
    Credo e spero.
  • Il tuo idolo del giornalismo
    Montanelli
  • Lo scoop giornalistico che avresti voluto fare tu
    Un’intervista a Audrey Hepburn
  • La tua citazione famosa preferita
    “Se vuoi rovesciare il corso della tua vita, devi cominciare a far succedere le cose e smetterla di lasciare che le cose ti succedano”

Ultimi articoli

Detox Ayurvedico di Katharina E. Weyland - Un programma di detox di 9 giorni seguendo i principi dell'Ayurveda
L’Ayurveda, tradotta come “scienza di vita”, è un vero e proprio stile di vita nonché il più antico sistema medico documentato al mondo. Le sue teorie si fondano su una profonda comprensione della natura e sono tese al raggiungimento della longevità e ad armonizzare corpo, mente e anima, coinvolgendo tutti gli aspetti dell’esistenza umana. Le malattie derivano infatti da uno squilibrio dei tre dosha e l’approccio ayurvedico promuove il bilanciamento delle tre bioenergie vata, pitta e kapha per r...LEGGI

Bevande Incluse di Roberto Centazzo - Ecco il nuovo incantevole romanzo di Roberto Centazzo
Quante occasioni perdute nella vita. Quanti rimpianti… Spesso i treni ci passano davanti e non sappiamo coglierli. Per paura, per pigrizia o, semplicemente, perché non li riconosciamo.Siamo a Cala Marina, un piccolo paesino in cui i ritmi si susseguono lenti e sembra di essere fuori dal mondo.È luglio 1967 e Cala Marina sorge sulla riviera di ponente, dove il fulcro della vita si svolge attorno alla stazione ferroviaria che rappresenta il punto di incontro di chi va e di chi, invece, ritorna in ...LEGGI

Disintossicazione intestinale secondo il tuo Biotipo Oberhammer - Di Simona Oberhammer - Un libro che spiega l'importanza di avere un intestino sano nella prevenzione di patologie
L’intestino non a caso viene definito il secondo cervello e questo perché, proprio in questo organo, si generano tutte le malattie. Da qui l’importanza di tenerlo depurato per ritrovare e mantenere il benessere generale dell’organismo e della psiche perché, mente e corpo, sono sempre legati da un filo indissolubile.Spesso non ce ne rendiamo conto ma, con il passare degli anni e perseguendo cattive abitudini alimentari e non solo, le scorie si accumulano nell’intestino e possono portare non solo ...LEGGI

ABOUT MONDO ROSA SHOKKING
.history .mission .chi siamo .contattaci .archivio storico

Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni