Gonfiore e pesantezza

Mi sento sempre gonfia e grassa.. Alcune amiche mi hanno parlato di rimedi erboristici che aiutano a diminuire questo senso di disagio e pesantezza. Quali sono?

di Dott. Giuseppe Giordano

Pubblicato venerdì, 30 aprile 2010

Rating: 0.0 Voti: 0
Vota:
Leggi anche:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci

Sarebbe interessante conoscere il parere del medico curante, perché un conto è “sentirsi o vedersi” ed altro è “essere gonfi o grassi”. Mi fido di lei: la sensazione di gonfiore (che può dipendere da aria ingerita o fermentazioni) si attenua masticando a lungo bocconi piccoli, e bevendo decotti di finocchio. Anche i fermenti probiotici possono aiutare, se le fermentazioni derivano da una flora batterica intestinale alterata. Va solo scelto il prodotto giusto tra i tanti disponibili. Se la fretta è compagna di vita, le capsule di estratto secco di finocchio le consentiranno di usufruire dei benefici del finocchio decotto, senza però dover preparare i decotti. Yogurt ed attività fisica aiutano molto; per alleggerire la sua figura pensi al nuoto, ma si consulti prima con il suo medico curante.

Un’altra possibilità è una tisana bruciagrassi, che può essere progettata in base alle sue esigenze e preferenze.
Ci sono in commercio miscele standard per tisane ed in bottega potrà scegliere la più adatta tra sei composizioni diverse per le necessità più svariate, oppure se gradisce un concentrato solubile - utile quando il tempo è tiranno - esistono preparati idroalcolici od analcolici che, diluiti in una bottiglietta da 500 ml di acqua non gasata, consentono di preparare ovunque le due tazze consigliate nella giornata.
In caso di difficoltà ad evitare merende fuori pasto, il glucomannano può aiutare molto in questi casi, con un effetto antinfiammatorio e facendo sentire una relativa sensazione di sazietà che dovrebbe indurre a fare meno spuntini.

Per vedere sei cambiamenti bisogna, innanzitutto, cominciare a farne, di cambiamenti: la vita sedentaria è la prima causa del suo disagio. Ha provato a scendere dai mezzi una o due fermate prima del punto di arrivo?
Consideri che il suo metabolismo inizia a convertire e bruciare “le riserve” dopo i primi 30 minuti di attività; quindi, per l’oretta di passeggiata quotidiana consigliata, deve considerare che le sarà realmente utile il tempo successivo alla prima mezz’ora di moto.
  


Tag:  attività fisica, tisana bruciagrassi, glucomannano, vita sedentaria, consiglio medico

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni