Sedazione con protossido d'azoto

In cosa consiste questo tipo di sedazione? Quali sono i vantaggi ed esistono delle controindicazioni?

di Dott. Nicola Menna

Pubblicato lunedi, 8 novembre 2010

Rating: 4.3 Voti: 27
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
 
Una delle tecniche usate per combattere la paura del dentista è quella chiamata “SEDAZIONE COSCIENTE” o “ANALGESIA SEDATIVA”.
 
Si tratta di una terapia antistress, praticata mediante la somministrazione della miscela di due gas: protossido d’azoto e ossigeno, inalata tramite una mascherina nasale.
La percentuale di protossido d’azoto, ai fini di indurre nel paziente uno stato di SEDAZIONE COSCIENTE, deve essere inferiore rispetto all’ossigeno e generalmente si attesta  intorno al 35 - 40%.
Il dispositivo usato per miscelare questi due gas è munito di un sistema di sicurezza e di controllo costante affinché i due gas prima di arrivare alla mascherina nasale siano debitamente miscelati.
Lo stato di sedazione consiste nel rilassamento del paziente che rimane tuttavia cosciente, ma contemporaneamente si ha una riduzione del disagio, della paura, dell’ansia e della salivazione. La percentuale di protossido d’azoto è tuttavia diversa da individuo a individuo e il dentista deve essere accorto nel ricercare il cosiddetto “base-line” individuale per ottenere la sedazione cosciente ideale. Le percentuali possono variare dal 25 % al 45 %.
 
Il base - line è uno stato intermedio tra una condizione di ansiolisi e di sedazione. Il paziente si sentirà rilassato, darà risposte lente e avrà un tono di voce conciliante (o accomodante) e più basso. Egli avvertirà una sensazione di leggerezza e non attiverà più meccanismi e manifestazioni di difesa, solitamente causati dalla paura, quali la contrazione del muscolo orbicolare (serramento delle labbra), l’aggrapparsi ai braccioli della poltrona,  la contrazione delle palpebre ecc. Lo stato di sedazione indotto dal protossido d’azoto è stato paragonato a quello delle Benzodiazepine, farmaci ansiolitici e ipnotici (per esempio Valium, Tavor, En ecc.).
 
I vantaggi della Sedazione Cosciente rispetto alla sedazione farmacologica sono i seguenti:
 
L’assorbimento molto rapido (5/10 min. circa) a fronte di almeno un’ora per le benzodiazepine date per via orale (solo quelle infuse per via endovenosa danno una sedazione immediata) e l’eliminazione altrettanto veloce, fa si che il paziente possa essere congedato anche 10 min. dopo la fine della seduta e guidare tranquillamente per tornare a casa.
 
La diminuzione della salivazione permette al pz. di rimanere più tempo con la bocca aperta  e di non dover sputare continuamente.
 
Un altro vantaggio di questa tecnica è l’ELIMINAZIONE del RIFLESSO del VOMITO, indispensabile ogniqualvolta sia necessario prendere un’impronta.
 
Aumentando la percentuale di protossido, fino ad arrivare al 60-70%, si raggiunge uno stato più profondo di sedazione, detto di ANALGESIA SEDATIVA che è una condizione di sedazione più profonda rispetto alla precedente e viene utilizzata nella chirurgia più invasiva per esempio estrazione di ottavi inclusi; tuttavia anche in questa situazione non si ha la perdita della coscienza. Si ha una diminuzione del dolore ma non tale da evitare un’anestesia loco-regionale.
 
QUANDO SI USA LA SEDAZIONE COSCIENTE CON PROTOSSIDO D’AZOTO?
In generale si potrebbe usare sempre con tutti i pazienti, piccoli e grandi. Tuttavia le maggiori indicazioni sono le seguenti: nelle sedute di igiene orale (diminuisce la sensibilità delle gengive); nei soggetti particolarmente ansiosi, specialmente quei bambini che difficilmente si lascerebbero curare; nelle lunghe sedute di chirurgia orale, di protesi e di ortodonzia; nella terapia d’urgenza, quando il paziente, spaventato, arriva in preda a dolori lancinanti.
 
Le CONTROINDICAZIONI sono poche:
I primi tre mesi di gravidanza, tossicodipendenza, soggetti in cura antidepressiva, infezioni polmonari, gravi malattie mentali.
 
 
Studio dentistico
DR. NICOLA MENNA
 

 
Medico Chirurgo
DENTISTA
Iscrizione Albo Medici e Chirurghi di Milano n. 23445
Iscrizione Albo Odontoiatri di Milano n. 3155
 
SEDAZIONE CON PROTOSSIDO D’AZOTO
IMPLANTOLOGIA OSTEOINTEGRATA
PARODONTOLOGIA
ORTODONZIA
CONVENZIONATO UNISALUTE
 
VIA MARCO POLO, 8
SAN GIULIANO MILANESE
TEL 02 98491631
e-mail dottormenna04@yahoo.it
 
 
 
 
Tag:  Sedazione cosciente, analgesia sedativa, protossido d'azoto, ossigeno, benzodiazepine

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni