La fibromialgia

Gentile Paola, da circa un anno e mezzo soffro di una malattia cronica chiamata fibromialgia. Essa comporta dolore muscolare, neuropatico, insonnia, disturbi dell'umore, intolleranza al freddo e altre noie varie.. (continua)

di Paola Rossini

Pubblicato domenica, 29 agosto 2010

Rating: 4.0 Voti: 8
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Gentile Paola,
da circa un anno e mezzo soffro di una malattia cronica chiamata fibromialgia. Essa comporta dolore muscolare, neuropatico, insonnia, disturbi dell'umore, intolleranza al freddo e altre noie varie... Sto seguendo una cura farmacologica e mi chiedevo se si potesse associare qualcosa di naturale, che non sia in contrasto coi farmaci.
Al momento prendo anche la melatonina per dormire.
 
Cara Valeria,
la fibromialgia è una malattia reumatica autoimmune. Il primo passo per affrontare una patologia autoimmune riguarda l’alimentazione. Dato che lo stato infiammatorio del corpo è elevato, consiglio di effettuare un test di intolleranze alimentari e di seguire un’alimentazione corretta per almeno 3 mesi, facendo attenzione ad assumere saltuariamente gli alimenti a cui l’organismo è intollerante.
A questo poi aggiungerei una serie di fitoterapici che possono essere utili come la curcuma e la boswellia serrata in estratto secco. Come macerati glicerinati potrei suggerire ribes, da prendere al mattino 80 gocce in poca acqua dieci minuti prima della colazione, che ha un’azione molto simile al cortisone e che perciò potrebbe essere utile per disinfiammare il corpo, kiwi o vitis vinifera da assumere sempre con le stesse modalità. Da tenere in considerazione come antiossidanti consiglio Cellfood in gocce oppure il selenio.
 
Come vede il quadro è abbastanza complesso e sarebbe il caso di studiare uno schema terapeutico adeguato, effettuando anche un test kinesiologico sulla persona. Rimango a sua disposizione nel caso in cui decida di approfondire la questione con una consulenza più specifica.
 
Utili sarebbero anche dei fiori di Bach o italiani per agire dal punto di vista emozionale. Si ricordi che, secondo la psicosomatica, le patologie autoimmuni sono sintomo di una grande rabbia che, non trovando la giusta espressione all’esterno, si proietta verso le cellule del corpo . Mi faccia sapere come va. A presto.
Tag:  fibromialgia, fitoterapici, macerati glicerinati, schema terapeutico adeguato, fiori di Bach

Commenti

04-06-2012 - 17:56:09 - marcoxx62
La Fibromialgia non è una malattia reumatica autoimmune. Si documenti meglio gentilmente. Saluti
04-07-2012 - 15:17:10 - SAMANTA
E VERO IO HO LA FIBROMIALGIA E QUANDO UN EVENTO O LE PERSONE MI FANNO STARE MALE LA FIBRO MI BUTTA FUORI QUALCHE SINTOMO O DOLORE NUOVO PERCHE SONO DI CARATTERE SENSIBILE E NON SCARICO LA RABBIA O DELUSIONE CHE HO NOI FIBROMIALGICI SIAMO TROPPO PURI E DELICATI PER UN MONDO COSI SPIETATO
03-09-2013 - 11:59:23 - La fibromialgia NON è una mala
ancora miti da sfatare... che tristezza...
19-12-2017 - 00:54:41 - Stefania
La Fibromialgia è una malattia da deficit mitocondriale, sig.ra Paola. Non è assolutamente una patologia autoimmune, lo prova l'assoluta negatività di tutte le analisi sierologiche per evincere se sono presenti anticorpi nel sangue. La diagnosi a tutt'oggi viene fatta sulla compressione dei Tender Point e...le analisi negative che escludono qualunque altra malattia reumatica di tipo autoimmune
Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni