Stress e insonnia

Sono una ragazza di 30 anni e, a causa del mio lavoro, ho un ritmo di vita abbastanza stressante. Da qualche mese soffro di insonnia, faccio fatica ad addormentarmi e mi sveglio molto presto senza più riuscire a prendere sonno. Le poche ore in cui dormo, poi,.. (continua)

di Paola Rossini

Pubblicato lunedi, 24 maggio 2010

Rating: 5.0 Voti: 20
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci

.. non mi danno sollievo e mi sento stanca e spossata per tutto il resto della giornata. Magari è anche colpa del cambio di stagione, ma non mi era mai successo..  Mi hanno consigliato di rivolgermi al mio medico per farmi prescrive delle gocce ansiolitiche, ma prima preferirei tentare con qualche rimedio naturale. Cosa mi consiglia?

Cara Linda, con i rimedi naturali appropriati si può sicuramente attenuare e risolvere il tuo problema. Probabilmente stai attraversando un periodo di stress molto intenso per il tuo organismo che manda questi segnali per chiederti di rallentare un po’. Aiutati con del magnesio da assumere al mattino, iniziando con un cucchiaino da tè in un bicchiere d’acqua calda. Poi puoi aumentare la dose a un cucchiaino e mezzo. Potresti avere degli effetti benefici anche sull’intestino pigro. Il magnesio rilassa e sostiene nei periodi di grande tensione perchè lo stress tende ad esaurire le riserve di questo minerale essenziale. Una carenza di magnesio può infatti produrre nervosismo, ansietà e insonnia di tipo II, caratterizzata da addormentamento regolare, ma da frequenti risvegli notturni, per cui può capitare di svegliarsi stanchi anche dopo diverse ore di sonno.

Dovresti inoltre assumere alcuni estratti di piante. Puoi optare per due macerati glicerinati: il giuggiolo - 80 gocce in poca acqua da prendere mezz’ora prima di cena e da tenere sotto la lingua per almeno 30 secondi - ed il tiglio da prendere nelle stesse modalità prima di andare a dormire. Fai attenzione a non aver in bocca il sapore di menta (dentifricio, chewing gum, caramelle…) prima dell’assunzione dei prodotti perché il primo assorbimento delle piante è a livello sublinguale. In alternativa, per la sera, puoi provare SONNO, una miscela di estratti integrali sinergici di Fitomedical - 80 gocce prima di coricarti. Anche l’escolzia, la passiflora e la valeriana ti potrebbe essere utili. In aggiunta a questi rimedi puoi utilizzare la floriterapia. Consiglio la miscela Rimedio Notte dei fiori italiani Flos Animi – 4 gocce sotto la lingua da prendere sempre prima di coricarti.

Spero che tu possa ritrovare calma, pace e rilassatezza e che il tuo riposo torni a essere sereno.
 


Tag:  insonnia, stress, magnesio, giuggiolo, estratti di piante

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni